Il bracciale

Quanto misura la giusta distanza dalle cose

per arrestare il battito ambiguo di un cuore empatico?

Sulle banchine della stazione

vige l’imperativo categorico di tenere gli occhi fissi sulle scarpe,

il corpo lontano dai corpi

e un’espressione di scudo e distacco

dall’invadenza pruriginosa di certi sguardi.

La tirannia del più debole

-questa cattiveria pratica,

il suono melenso di un’idiozia,

la voce sdentata di donne stracciate-

sono bracciali troppo pesanti per dei polsi sottili

come i tuoi.

Il braccialeultima modifica: 2017-05-06T18:34:10+02:00da rossololita5
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.